Incontro con Andrea Tornielli

Il Centro Culturale Alessandro Manzoni , in collaborazione con la Comunità pastorale “ Madonna del Pilastrello”, ha invitato  Andrea Tornielli, vaticanista e giornalista del quotidiano La Stampa a presentare il suo libro-conversazione con Julian Carron, presidente della Fraternità di Comunione e Liberazione.
Il volume, pubblicato dall’editrice Piemme presenta un titolo volutamente provocatorio: “Dov’è Dio? La fede cristiana al tempo della grande incertezza”. 
La domanda “Dov’è’ Dio?” si sente risuonare frequentemente nei nostri tempi, quasi a voler mettere in dubbio la presenza del divino in circostanzeparticolarmente dolorose e incomprensibili, quasi che il male diventi a priori un fattore ineluttabile e senza senso. 
Carron accetta la sfida ribaltando completamente la questione e cercando di trarre vantaggio da ciò che solo in apparenza risulta una difficoltà insormontabile.
Si legge: “Al tempo di Gesù il problema era come fare a vivere e non chi avesse ragione; questo era il problema degli scribi e dei farisei.
Ecco, “come si fa a vivere?” è la domanda che pervade il nostro tempo: perciò essa rappresenta l’occasione per chiederci quale sia la natura del cristianesimo”.
E ancora: “A chi interessa Gesù? A chi ne ha bisogno. Ne ha bisogno chi si sente mancante di qualcosa e avverte il dramma della propria incompiutezza.
Accorgersi di questo rende possibile aprirsi a qualcosa d’altro. Che cos’è quello che cerco? Occorre andare fino in fondo a se stessi”.